“Systems & Components, il cerchio dell’ergonomia che regola le cabine”

Parola d’ordine ergonomia

Tracciamo un cerchio nel terreno. Questa è da sempre la figura perfetta ed è con questo simbolo che parte il nostro viaggio ideale in Systems & Components, il nostro punto di partenza alla ricerca del luogo “centrale” dal quale tutto comincia, il cervello dal quale partono gli input. Le cabine. Questo è il luogo per eccellenza di lavoro dell’operatore e soprattutto ciò che connette l’uomo alla macchina. Occorre fare un passo indietro. L’uomo vitruviano. Questa immagine senza tempo che rimanda, nella sua semplicità, ad uno dei concetti fondamentali secondo il quale l’uomo è la “misura di tutte le cose”. Può sembrare anacronistico e molto lontano come concetto se vogliamo parlare di cabine, ma non lo è. La cabina determina la qualità dello spazio dove, vive, sente e lavora l’operatore. L’antropometria che è alla base dell’Ergonomia, ne determina i svariati parametri. Ergonomia dal greco “ergon” (lavoro) e “nomos” (legge), studia l’interazione tra gli elementi di un sistema, nel nostro caso uomo e macchina, ed ha quindi lo scopo di migliorare la soddisfazione dell’utente e l’insieme delle prestazioni del sistema. Se parliamo quindi di macchine agricole la cabina è l’elemento chiave che deve necessariamente sottostare alle regole che l’ergonomia a norma di legge impone.

Caratteristiche fondamentali

Parliamo con Lochmann cabine uno dei protagonisti di mercato che produce cabine di qualità fin dal 1983.

“La sicurezza e la salute sono gli aspetti più importanti da considerare sia in fase di progettazione che in fase di produzione. Le cabine devono essere costruite rispettando le norme europee e omologazioni specifiche, quindi effettuiamo le prove ROPS, FOPS e TOPS per la tenuta statica del telaio e la prova di pressurizzazione secondo la normativa Europea EN 15695 – 1:2009, categoria 4 nel caso la cabina venga in contatto con agenti chimici nocivi. Flessibilità è la nostra parola d’ordine. Partendo dall’assioma che la cabina è il luogo di lavoro per eccellenza, anche il comfort acquisisce un importanza da tener presente già in fase di progettazione. Il confort nasce da una perfetta ergonomia, materiali di qualità, la diffusione corretta dell’aria condizionata/riscaldamento e un accurata attenzione ai dettagli.

La flessibilità che ci caratterizza ci permette di creare una connettività che colleghi le esigenze del cliente con la diversificazione del prodotto senza mai scendere di qualità. Nel mercato attuale, sempre più competitivo, la cabina deve avere la massima funzionalità per evitare sprechi in fatto di tempistiche e rendimento finale.

Il nostro punto di forza si basa sulla possibilità di essere presenti in molti settori differenti partendo da quello dell’agricoltura alle costruzioni fino a quello municipale ed industriale, per tanto abbiamo la capacità di diversificare ogni prodotto adattandolo alle singole richieste.”

La cabina ideale

Se volessimo fare un balzo in avanti e proiettarci verso un futuro non lontano quale potrebbe essere l’elemento innovativo? Potremmo rispondere con una semplice parola: connettività.

Il main theme di Systems & Components è connettività ed un esempio di come questo concetto possa essere realizzato è il CCC Cluster. Questo progetto è stato realizzato da varie aziende internazionali le quali si sono unite per presentare il concetto “Smart Cab”.

Un cerchio si chiude per aprire nuove prospettive al futuro.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s